La chitarra è uno strumento universale, adatto, praticamente, a qualsiasi genere musicale. Anche se sembra particolarmente semplice da suonare, in realtà si tratta di uno strumento che richiede passione dedizione e tanta pazienza. Si adatta a qualsiasi tipo di situazione e, sebbene suonarlo in spiaggia, col solo sostegno delle dita, risulti affascinante, esistono diversi accessori molto utili per cimentarsi con questo strumento a corde e conferire vari effetti al suono. Innanzitutto c’è da dire che esistono diversi tipi di chitarra, ognuno dei quali necessita di accessori diversi, anche se ce ne sono alcuni universali, come ad esempio i plettri.

Lo scopo di questa guida è quello di illustrarvi una serie di accessori, divisi per categorie, utili per la vostra chitarra, indicandovi anche dove poterli acquistare.

Accessori per la chitarra elettrica

La chitarra è elettrica è la più giovane tra i tre tipi di chitarra esistenti. È generalmente contornata da una grande mole di accessori, non solo propedeutici a modificarne il suono a vostro piacimento, ma anche necessari all’alimentazione di tipo elettronico. Andiamo a vedere qualche esempio.

Compra su Amazon

Compressore Andoer Dyna

Caratterizzato da un suono molto leggero, munito di una manopola di controllo per regolare il grado di sensibilità del compressore. Inoltre c’è una lucetta led che avvisa quando lo strumento è in funzione, in modo da non lasciarlo acceso inutilmente, rischiando di usurarlo.

Prezzo su Amazon.it: 27.47€
Compra su Amazon

Mini amplificatore per cuffie Amp Heavy Rock Compact

Molto piccolo e facile da trasportare, il design è leggero e divertente, questo amplificatore è stato progettato con tre regolatori ed è fatto per essere collegato alla chitarra senza bisogno di adattatore. Inoltre, grazie al cavo AUX IN può essere collegato anche allo smartphone o al lettore MP3, mentre la spina splitter permette la connessione alle cuffie, anche contemporaneamente agli altri dispositivi elencati.

Prezzo su Amazon.it: 15.99€
Compra su Amazon

Tracolla Mugig in Vera Pelle

Sebbene si adatti a qualsiasi tipo di chitarra, quanto a stile è decisamente perfetta per le chitarre elettriche. È fatta in vera pelle, morbida ed elastica per evitare i mal di schiena. Nonostante questo è robusta e resistente, e grazie alle estremità in pelle non scivolerà dalla vostra spalla mentre suonate.

Prezzo su Amazon.it: 12.99€

Accessori per chitarre classiche e acustiche

Per le chitarre classiche e acustiche, ovviamente non ci sono accessori di tipo elettronico, a parte gli accordatori che possono essere inseriti nella categoria “strumenti universali”. In realtà gli accessori utilizzabili per questi due generi di chitarra sono, generalmente, utilizzabili anche per quella elettrica, ma non viceversa. Andiamo a vedere, a questo punto quali sono gli accessori più comuni e più richiesti.

Compra su Amazon

Pick Geek TRIO - 3 Set di Plettri

Il plettro è uno degli strumenti fondamentali, non può assolutamente mancare nel vostro set di accessori. Tra l’altro esistono diversi tipi di plettri di spessori e durezze differenti, questo prodotto permette di averli tutti a un prezzo abbordabile. Si tratta di una bella custodia, adatta anche a un regalo, contenente tre set di plettri molto colorati, simpatici e divertenti. Ogni confezione contiene plettri di spessore diverso, adatti a diversi tipi di suono.

Prezzo su Amazon.it: 15.99€
Compra su Amazon

Capotasto a forma di squalo

Simpatico capotasto a forma di squalo, ma non è solo estetica, è infatti caratterizzato da una molla forte e una presa salda, nonostante questo grazie allo strato di silicone con cui sono rivestiti i “dentini”, non graffierà la vostra chitarra. Disponibile in colore nero e fatto in lega di zinco è estremamente resistente ma allo stesso tempo leggero e facile da usare.

Prezzo su Amazon.it: 10.99€
Compra su Amazon

Accordatore elettronico Mugin

Come già accennato prima, anche se si tratta di un accessorio elettronico, l’accordatore non solo è utile per qualsiasi tipo di chitarra, ma anche per altri strumenti a corde come l’ukulele, il basso o il violino. Questo prodotto in particolare è adatto a quasi tutti gli strumenti a corda, ha un design scientifico ed è stato garantito da più di mille musicisti, che ne fanno uso quotidianamente per accordare i loro strumenti.

Prezzo su Amazon.it: 9.29€

I tipi di chitarra esistenti 

Esistono comunque diverse tipologie di chitarra che si prestano a diverse diffusioni di suono in base a quelle che sono le tonalità e le intensità richieste. Prevalentemente sul mercato internazionale sono tre le tipologie di chitarra ufficialmente riconosciute a livello globale: quella classica, quella acustica e quella elettrica. Andiamo a vedere nel dettaglio quali differenze intercorrono tra queste tipologie di chitarre appena citate: 

Chitarra Classica: è storicamente la prima che sia stata inventata dall’uomo. Negli ultimi anni le sue melodie, a differenza di quanto non accadesse in passato, hanno iniziato ad abbracciare qualsiasi tipologia di genere musicale e i modelli immessi sul mercato negli ultimi anni arrivano a costare anche un occhio della testa. 

Strutturalmente la chitarra classica ha una cassa armonica che amplifica il suono emanato dalle corde fatte di nylon, estremamente morbide al tocco. 
Il manico della chitarra è completamente piatto (specificatamente detto privo di radius) e i tasti generalmente oscillano tra i diciotto e i diciannove. I meccanismi del suono sono gestiti da tre chiavi collocate lungo le palette laterali della stessa chitarra.  
Sono infine amplificabili mediante l’utilizzo di un pickup piezoelettrico, similare a quello utilizzato nelle chitarre acustiche. 

Chitarre acustiche: nasce dall’evoluzione della precedente tanto che viene definita come ‘sorella’ di quella classica. Strutturalmente presenta diverse differenze: iniziando dalla composizione centrale che non è più piatta e le corde non sono più di nylon bensì metalliche. Lo spazio tra queste è notevolmente ridotto mentre risulta essere maggiore il numero di tasti (ventuno totali).  
Il ponte è fatto di legno ed è attraversato da sei piccoli fori che permettono l’inserimento delle corde metalliche.  

Chitarra elettrica: nasce dall’evoluzione musicale degli ultimi decenni in particolar modo dalla necessità dei jazzisti degli anni ‘30 alla ricerca di un suono creativo ma allo stesso tempo avvolgente. La figura del chitarrista in questo ambito musicale era fondamentale, soprattutto se affiancata da contrabbasso, sassofono e batteria. 
La differenza con le due tipologie di chitarra descritte precedentemente risiede anche e soprattutto nell’intera struttura del manico che deve necessariamente essere di legno pregiato: le chiavi per la prima volta stanno tutte dallo stesso lato e il numero dei tasti viene notevolmente aumentato (si passa infatti dai diciotto della classica e dai ventuno dell’acustica ai trenta dell’elettrica). 

Come visto quindi esistono diverse tipologie di chitarre che sposano tranquillamente qualsiasi genere musicale. Le principali differenze risiedono nella qualità e nell’intensità del suono che andiamo a ricercare, fermo restano ovviamente, che a comandare è comunque il genere musicale di riferimento. 
Suonare una chitarra non è certamente facile: bisogna fare tanta pratica, tanta esperienza ma soprattutto avere tanta pazienza. Si può tranquillamente iniziare con dei modelli low cost per capire quanto siamo ‘portati’ in questo mondo salvo poi migliorarsi anche dal punto di vista qualitativo.

I più condivisi

Amazon Prime: come procurarsi giochi Twitch gratuiti

Twitch è una piattaforma in cui tutti i giorni famosi videogiocatori giocano in streaming live le loro partite, ma chi è abbonato ad Amazon Prime – oltre a usufruire dei vantaggi Prime – potrà godere della possibilità di accedere a Twitch Prime e scaricare contenuti e giochi gratuiti. Ecco come fare! 

Leggi tutto...

Amazon cloud drive: le tariffe. Fine allo storage gratuito illimato

Il sogno di avere un “magazzino” infinito dove depositare gratuitamente foto, documenti, video, file musicali e molto altro si è infranto a giugno 2017, quando Amazon ha annunciato che il suo cloud storage non è più illimitato e gratuito.

Leggi tutto...

Scopriamo insieme la classifica dei migliori amplificatori per chitarra!

Se amate la chitarra e desiderate alzare il volume alle vostre performance dovete sicuramente munirvi di un buon amplificatore per chitarra!

Leggi tutto...