Se avete un acquisto su Amazon ma dopo aver ricevuto l’articolo, purtroppo, vi siete accorti che quello che avete ricevuto non è ciò che vi aspettavate, non c’è nessun problema, in quanto, potrete avvalervi del servizio Amazon resi che vi dà la possibilità di restituire al venditore l’articolo non conforme alle aspettative e ottenerne la sostituzione oppure addirittura il rimborso. Solitamente è possibile restituire l’articolo comprato su Amazon, senza particolare specifica del motivo, sino a 30 giorni dalla data in cui è avvenuta la consegna. Ci sono però alcuni casi in cui questa tempistica si riduce oppure altri in cui non si può far valere proprio il diritto di recesso.

Vediamo, adesso, come funziona la procedura che riguarda il reso su Amazon per gli articoli acquistati direttamente presso il più grande servizio di vendite online.

Come si ottiene il rimborso da Amazon?

Come dicevamo la politica prevista da Amazon per i resi permette di rimandare indietro gli articoli acquistati, senza specificare il motivo, sino a 30 giorni dalla data di consegna.

Le spese di spedizione però saranno a proprio carico, a meno che non si provveda a restituire l’articolo entro 14 giorni; in questo caso Amazon si farà carico anche delle spese.

Per quanto concerne i rimborsi, essi vengono erogati sullo stesso metodo di pagamento usato per l’acquisto oppure attraverso l’emissione di buoni Amazon. Più precisamente il rimborso si può avere attraverso l’emissione del buono Amazon al momento della ricezione del prodotto da parte del corriere, oppure attraverso un accredito sulla propria carta di credito dopo 1 settimana circa dalla ricezione dell’articolo da parte di Amazon.

In alcuni casi si può richiedere un rimborso immediato, ad esempio se l’articolo che vuoi restituire prevede questa possibilità, si può ottenere il rimborso senza dover aspettare la consegna del prodotto ma, ovviamente, ci si dovrà impegnare a restituire il bene entro 30 giorni dall’avvenuta consegna altrimenti il rimborso verrà sottratto dall’account; infatti, di solito questa modalità funziona con l’accredito di un bonus su un conto Amazon.

Ovviamente è superfluo precisare che tutti i prodotti che si intende restituire devono essere mantenuti in perfette condizioni o, comunque, nelle stesse in cui sono stati recapitati.

Per esempio, nel caso in cui abbiate comprato un articolo nuovo, questo non può presentare danni, che non siano diversi da quelli presenti eventualmente al momento dell’avvenuta ricezione. Lo stesso vale per quanto concerne l’acquisto di un articolo usato: questo non deve avere segni di usura o difetti di alcun genere, se non quelli già presenti quando è stata effettuata la consegna.

Articoli per i quali non si può effettuare il reso

Come dicevamo, esistono determinati casi in cui proprio non è possibile chiedere il reso. In particolar modo si tratta di alcune categorie di articoli che si trovano in una lista esclusa dal programma di Amazon resi e che, quindi, non si possono restituire, tranne che questi non presentino un guasto o dei difetti. Questi articoli che non fanno parte del programma dei resi si possono riassumere in una lista:

  • Prodotti confezionati su misura o personalizzati a proprio gusto;
  • Articoli che hanno una data di scadenza breve o siano a rischio deterioramento;
  • Beni che presentano un sigillo che è stato aperto a seguito della consegna;
  • Bevande di natura alcolica, il cui prezzo è stato pattuito nel momento della conclusione del contratto della vendita e, la cui consegna, viene fatta soltanto dopo 30 giorni in quanto il valore reale dipende dalle fluttuazioni del mercato che Amazon non può controllare;
  • Software e prodotti audiovisivi che hanno la confezione aperta o priva di sigilli;
  • Contenuti digitali la cui esecuzione sia già stata avviata;
  • Giornali, periodici e/o riviste, eccezion fatta per i contratti di abbonamento che riguardano la fornitura degli stessi.

Ovviamente per qualsiasi eventualità e chiarimenti, Amazon, mette a disposizione degli utenti una pagina con le specifiche della propria politica dei resi.

I più condivisi

Che cos’è e come funziona Amazon Prime

Amazon Prime è un servizio “Premium” che viene offerto dal colosso e-commerce di Amazon.it ed è oramai utilizzato quotidianamente da un grandissimo numero di utenti che desiderano usufruire di tutta una serie di vantaggi riservati agli abbonati che per godere del servizio devono versare anticipatamente la somma di 19,99 euro annui attraverso cui si accede alla possibilità di fare ordini riceverli in un solo giorno lavorativo; l’offerta è destinata a oltre un milione di prodotti riconoscibili dal marchio “Prime” e il tutto è ovviamente gratuito, privo cioè delle tradizionali spese di spedizione.

Leggi tutto...

Amazon: come funziona con i resi e con i rimborsi?

Se avete un acquisto su Amazon ma dopo aver ricevuto l’articolo, purtroppo, vi siete accorti che quello che avete ricevuto non è ciò che vi aspettavate, non c’è nessun problema, in quanto, potrete avvalervi del servizio Amazon resi che vi dà la possibilità di restituire al venditore l’articolo non conforme alle aspettative e ottenerne la sostituzione oppure addirittura il rimborso.

Leggi tutto...

Accessori per chitarra (elettrica ed acustica): scegli il meglio per il tuo strumento

La chitarra è uno strumento universale, adatto, praticamente, a qualsiasi generemusicale. Anche se sembra particolarmente semplice da suonare, in realtà si tratta di uno strumento che richiede passione dedizione e tanta pazienza. Si adatta a qualsiasi tipo di situazione e, sebbene suonarlo in spiaggia, col solo sostegno delle dita, risulti affascinante, esistono diversi accessori molto utili per cimentarsi con questo strumento a corde e conferire vari effetti al suono.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Schede micro SD 32GB: come sceglierle e quali comprare

Immagine esemplificativa di una Scheda micro sd 32GB. La foto ci mostra la sua estrema maneggevolezza.

Le schede micro SD fanno parte delle tipologie di Memory card (supporti di memorizzazione), usate per le fotocamere digitali, Smartphone, Smartwatch, Tablet e videocamere. Tutti questi dispositivi digitali, sono dotati di una certa quantità di memoria su cui possono essere salvate le foto e i video realizzati.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Come fare una pedicure in casa? Ecco i segreti per evitare il centro estetico

immagine rappresentativa degli ottimi risultati di una pedicure fatta in casa

Spesso ci dimentichiamo di quanto sia importante prendersi cura anche dei nostri piedi. Allo stesso modo del viso, delle mani, dei capelli, anche loro meritano le giuste coccole, in inverno e soprattutto in estate quando vengono mostrati di più, grazie all’uso delle scarpe aperte. Vi illustriamo in pochi semplici passaggi come fare una pedicure impeccabile anche a casa vostra.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Accessori per la cucina: ecco i nostri consigli

immagine di un enorme cassetto colmo di accessori pre la cucina

La cucina è uno di quegli ambienti che richiedono mille e mille accessori per potersi considerare completa. Inutile pensare di riuscire ad equipaggiarla di tutto il necessario già dai primi giorni in cui si allestisce una casa nuova, qualcosa la dimenticherete certamente!

Leggi tutto...
Go to Top