In questi ultimi anni si stanno sempre più escogitando mezzi e modalità sempre nuovi per favorire lo shopping delle persone. E se non bastano più i consueti periodi natalizi, in cui si spende del denaro per effettuare qualche bel regalo ad amici o parenti, ecco che si inventano e si diffondono giornate di sconti eccezionali. Esempi tipici possono essere le offerte del Cyber Monday o quelle relative al ben più conosciuto (soprattutto negli Usa) Black Friday.

E se, per la gente, queste rappresentano anche occasioni per cercare di acquistare qualche prodotto nuovo per sé o per la famiglia e magari sostituire quelli vecchi in possesso (si pensi ad esempio ad un elettrodomestico o un mobile), per le aziende invece sono opportunità per favorire maggiori entrate e quindi profitti. Andiamo a conoscere meglio cosa sia quindi il Cyber Monday, cos'è possibile acquistare in tale giornata ed eventuali offerte lanciate dalle varie aziende.

La storia di un lunedì destinato allo shopping

Il Lunedì Cibernetico o virtuale o anche digitale nasce negli Stati Uniti nel 2005, grazie ad un'idea di un sito di commercio online (o e-commerce) e sostenuto dalla locale National Retail Federation. In pratica, esso consiste in una giornata di particolari e considerevoli sconti sui prodotti venduti online da parte di società o negozi o siti appunto presenti su internet. E si tiene il lunedì successivo al ben più conosciuto Black Friday.

Quest'ultimo, infatti, è un giorno particolare dell'anno in cui diverse aziende (che posseggono dei negozi o rivendite reali e non virtuali) offrono i propri prodotti a prezzi scontati o comunque ridottissimi. In effetti, il Cyber Monday è stato lanciato anche per permettere ai consumatori di poter usufruire di ulteriori sconti, nel caso non avessero potuto approfittarne proprio il venerdì precedente.

Solitamente, tali promozioni partono dalla mezzanotte ed un minuto del lunedì per terminare alle 23,59 dello stesso giorno. Tuttavia, alcuni negozi, invece, preferiscono concentrare lo sconto su una merce in un'ora precisa della giornata, trascorsa la quale non si potrà più usufruirne. E questo determina una corsa o, meglio ancora, una lotta all'acquisto. E, soprattutto nel caso del Black Friday, non sono rari gli episodi in cui si può assistere anche a scontri fisici tra i clienti per accaparrarsi un bene.

Comunque, questo lunedì, così come il venerdì precedente, rappresentano eventi importanti, a livello economico-statistico, che forniscono segnali o indicazioni della propensione alla spesa dei consumatori, siano essi americani o di altri Paesi. E come tali sono vagliati e attentamente seguiti sia da analisti economico-finanziari che da osservatori borsistici nazionali ed internazionali, anche in prospettiva del periodo natalizio e delle previsioni di vendita durante tali festività.

Il Lunedì Cibernetico in Italia

Come spesso succede, diversi eventi nati oltreoceano, siano essi in ambito commerciale o di ricorrenze (si pensi ad esempio ad Halloween), poi si diffondono anche in Europa ed in Italia. E tutto ciò è accaduto anche per queste giornate dedicate allo shopping, pure online. Nel nostro Paese, infatti, solo da qualche tempo si sta diffondendo l'appuntamento annuale con questa corsa all'acquisto, sostenuto naturalmente da piccole e grandi aziende, anche di distribuzione.

Diversi negozi italiani, inoltre, hanno addirittura lanciato un'intera settimana o un fine settimana lungo (quindi fino al lunedì) per poter usufruire delle promozioni presso le loro rivendite o su internet. Il giorno fatidico del Cyber Monday è stato il 26 Novembre 2018, tuttavia, come detto, alcuni hanno iniziato col Black Friday della giornata del 23 del mese. Il tutto per permettere ai nostri connazionali di avere tempo per cogliere le occasioni e gli sconti offerti.

Tantissime le società e le aziende di ogni genere che hanno presentato vari loro prodotti a prezzi ridotti. Nel settore dell'elettronica troviamo Unieuro ed Euronics che offrivano fino 50% di sconto. Nel comparto dell'abbigliamento vi sono Adidas, Nike e Puma con, rispettivamente, promozioni del 30%, 20% e 50%. Nell'ambito dell'informatica, la Microsoft offriva la sua consolle Xbox con 100 Euro di sconto, mentre l'Hp presentava prezzi ridotti fino al 15%. Infine, altre promozioni erano presenti per il Disney Store, Amazon, Leroy Merlin e Levi's.





I più condivisi

Il migliore abbigliamento per bmx: ecco qual è il giusto equipaggiamento!

Qualsiasi sport degno della sua fama, si contraddistingue per numerosi fattori: adrenalina percepita, difficoltà applicativa, strumenti impiegati, successo suscitato nei confronti del pubblico e giusto equipaggiamento.

Leggi tutto...

Sedie a dondolo: dal portico americano alle nostre case in stile moderno

Chi non conosce Benjamin Franklin, che tanta parte ebbe nella formazione degli Stati Uniti d’America? Ebbene, egli ebbe una parte di rilievo anche in ambito non prettamente politico! Infatti, fu proprio nel XVIII secolo che quest’oggetto intramontabile vide, in un certo qual modo, la nascita, in una forma molto simile a quella che noi oggi gli conosciamo.

Leggi tutto...

Protesi per capelli: caratteristiche e costi

Ideali per coprire sia piccole zone del cranio sia l'intera testa, le protesi per capelli sono prodotte su misura a seconda del singolo caso e non sono assolutamente invasive. Non si parla di un trattamento chirurgico, bensì di una struttura di base formata da particolari polimeri traspiranti cui vengono collegati i capelli sintetici o naturali.

Leggi tutto...